nfd

La notizia più fresca, uscita giustappunto ieri sera, riguarda la nuova collezione Jaclyn Hill x Morphe, composta da 4 palette, ognuna venduta al costo di 17 euro e contenente 10 ombretti. E’ possibile acquistare anche un cofanetto per 56 euro, invece di 68, prezzo che ritengo essere veramente basso per 4 palette.

Le palette, come vedete, sono quattro e sono suddivise secondo le famiglie di colore, c’è quella in alto che è la verde/blu, la seconda in alto fa parte della categoria dei viola, al di sotto vi è quella dei rossi ed infine, sotto quella dei verdi, abbiamo la palette sui colori del giallo.

Sul sito europeo di Morphe sarà possibile acquistarle dal 26 giugno.

Inoltre, una grandissima novità è che Morphe aprirà il primo store fisico a Londra, dando così la possibilità di testare con mano i prodotti anche prima di comprarli. Se dovessi passare da Londra, io ci farei sicuramente un salto!

Cattura

Urban decay ha rilasciato una nuova palette ispirata dai viaggi e quindi realizzata per essere in grado di soddisfare tutte le esigenze: dovete viaggiare? non avrete bisogno di altro che di questa palette. All’interno vi sono tonalità neutre e più colorate, fredde e calde. Soddisfa un po’ tutti i gusti!
A voi piace?

A me, onestamente, non affascina moltissimo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Huda beauty ha lanciato questi cofanetti contenenti 4 prodotti labbra, due rossetti liquidi matte e due glossati.

Le mini taglie sono molto pigmentate in entrambi i prodotti (non aspettatevi dei gloss privi di pigmento, tutt’altro) e sul sito americano si trovano al prezzo di $33.

Inoltre, Huda ci informa che sta lavorando a nuovi prodotti, probabilmente correttori o ciprie!

zoeva-zoevacosmetics-screen-queen-collection-brush-set-eyeshadow-palette-highligther-palette-lip-crayons-kit-makeup-brushes

Zoeva ha annunciato una nuova collezione dal nome Screen Queen che si compone di una palette occhi, una palette di illuminanti, due set di pennelli e dei matitoni labbra.

z

La palette ha all’interno 10 tonalità tra cui una sola matte e le 9 rimanenti si suddividono in shimmer, glitter e due-chrome.

Il costo è di 22,50€

 

z2.PNG

La palette di illuminanti presenta tre colorazioni e viene venduta al costo di 15,50€

z4

I matitoni hanno un finish sheer e sono presenti in quattro colorazioni, ciascuna al prezzo di 11,50€. Acquistabili anche in un kit al costo di 37€

Il set completo di pennelli, ne include 15 che si dividono in pennelli da viso e da occhi e viene venduto a 135,00€.

Altrimenti è possibile comprare solo il set di pennelli di per gli occhi al prezzo di 79,00€.

Vi ricordo che i pennelli Zoeva possono essere completamente sintetici o composti da un mix di peli naturali e fibre sintetiche, tuttavia non è dato sapere quale appartenga alla prima categoria e quale alla seconda.

Infine, l’intero cofanetto, comprensivo di pennelli, le due palette ed i chubby stick viene venduti al prezzo di 175,00€.

Io, se dovessi/volessi comprare il set pennelli viso ed occhi, aggiungendo qualche decina di euro in più mi acquisterei direttamente l’intero kit!

Infine, Jeffree Star ha annunciato di star lavorando a dei correttori e primer per la sua linea di cosmetici!

Quest’ultima notizia mi incuriosisce moltissimo!

 

C’è qualcosa che vi piace in queste nuove uscite? Attendevate qualcosa oppure avete visto qualcosa che davvero non vi convince?

Fatemelo sapere e, se volete, seguitemi su Instagram dove posto vari look ogni giorno!
Vi aspetto nei commenti per discutere insieme di queste novità!

Instagram: @dyedalmond

Annunci

Anastasia Beverly Hills: La guida all’acquisto

Domani sarà il fatidico giorno: Anastasia Beverly Hills arriverà da Sephora Italia quindi ho pensato bene di fare una lista dei migliori articoli, gli imperdibili, i G.O.A.T. del brand, così da farvi arrivare preparati ai nuovi stand in negozio.

Sopracciglia

Il marchio ha iniziato la sua scalata verso il successo con i prodotti per le sopracciglia che hanno aperto una nuova pagina nel mondo del make up, ovvero quella segnata da sopracciglia a forma di ali gabbiano estremamente precise e perfette. Scontato è quindi dirvi che la brow pomade è un must così come la matita brow wiz ed il gel.

Tuttavia un altro prodotto veramente valido da usare in combo con la pomata è l’angled flat brow brush, ottimo per delle linee sottili che vadano a ricreare le sembianze di un pelo vero

 

Ombretti

Onestamente però, di prodotti per sopracciglia ne esistono a bizzeffe e sono presenti in qualsiasi marchio anche di ottima qualità quindi questa categoria, secondo me, è molto più interessante.

Anastasia Beverly Hills ha cominciato il trend delle palette dai colori magenta e rossi con la modern renaissence, è stata una delle prime palette con cui il brand ha fatto veramente centro (eccetto altre in edizione limitata); tutti sono impazziti per questo prodotto e devo dire che la qualità è ottima, le recensioni sono tutte positive nonostante una nota amara di fondo che però sembra essere un aspetto comune in tutte le palette di ABH:la polverosità di alcune tonalità.

abh-modern-renaissance-eye-shadow-palette

La Subculture Palette è stata la protagonista di delusione e sfiducia nei confronti del brand ma io la possiedo e credo che sia una palette meravigliosa. Certo, gli ombretti sono estremamente polverosi ma per quanto sono pigmentati, ne basta veramente un tocco leggero con il pennello per prelevare una quantità di prodotto che vi basta per entrambe le palpebre, io posso passare sopra la palette sporca di fall out della polvere e a qualche accortezza in più nella sfumatura perché poi l’effetto finale sull’occhio è fantastico, di grande effetto.

Quello che più mi ha conquistato è stato il range di colori, così innovativi e diversi: finalmente degli ombretti verdi, un bellissimo senape accompagnato da un viola, un rosso, un color salmone, due duochrome e molto altro con cui divertirsi. Ogni volta che la apro mi sento ispirata a creare qualcosa di nuovo ed unico.

Ad ora, questa è la miglior palette che io possieda.

subculture-eye-shadow-palette-a.jpg

Nonostante questa palette sia passata molto inosservata, all’interno la Prism Palette ha un colore che non potrebbe mai non essere notato: un bellissimo giallo acido opaco con cui creare dei bellissimi look. I colori matte, in questa palette, sono veramente unici e bellissimi, ottimi per creare un make up occhi completo da impreziosire poi con le tonalità shimmer che sono veramente belle.

E’ una palette da avere assolutamente? Secondo me, no, non come le due di cui vi ho già parlato ma se avete molti prodotti questa potrebbe andare ad arricchire la vostra collezione in maniera divertente ed inusuale.

Io la comprerò subito, quel giallo parla alla mia anima esattamente come fece la Subculture.

abh-prism-eye-shadow-palette-a

Si, lo so, vi sto parlando di tutte le palette attualmente disponibili sul sito di Anastasia, ma purtroppo è vero, sono magnifiche, a parer mio, visionarie; questo brand non ne ha sbagliata nemmeno una con il lancio di queste palette (che infatti sono state ricreate da moltissimi altri marchi che hanno preso ispirazione per le scale di colori o proprio per le stesse tonalità!)

Tuttavia, non posso non citarvi l’ultima arrivata che, è vero, non ha nulla di così particolare, a differenza delle altre tre, ma che ritengo perfetta se non possedete ancora una palette di tonalità neutre o se siete dei make up artist: ritengo che sia LA palette del trucco sposa, è ottima per realizzare tutti quei make up  neutri tipici richiesti per i matrimoni!

abh-soft glam-a

Base viso

Il Contour Kit è uno dei best seller del marchio e mi ricordo quando tutti, appena uscito, ne parlavano entusiasti, ed effettivamente è un ottimo prodotto: le polveri sono pigmentate ma facili da sfumare. Sono disponibili due colorazioni per gli incarnati più chiari e per quelli più scuri.

I colori all’interno si dividono in tre per illuminare mentre gli altri tre sono per creare ombre o per scaldare l’incarnato. Un gioiellino per i truccatori o per qualsiasi amante di un volto ben scolpito

abh-powder-contour-kit-light-to-medium.jpg

Se siete alla ricerca di un buon illuminante, potrete affidarvi all’Illuminator Highlighter. Nella colorazione Riviera, questo prodotto vi donerà un glow dal sottotono dorato estremamente simile a quelli in collaborazione con Amrezy. E’ perfetto per le amanti di un illuminante glossato ed intenso.

riviera-lluminator-b.jpg

Forse a metà 2018 è passato di moda, ma il Glow Kit nella colorazione Aurora rimane uno dei prodotti più venduti dal brand. Una palette di illuminanti duo-chrome per illuminare la vostra pelle in maniera divertente e colorata.

Gli illuminanti presenti sono sei:

Eclipse: un rosa champagne con riflessi pescati

Luna: color madreperla con riflessi color orchidea

Spectra: un color lavanda con uno shift di tonalità blu-verdi

Helia: un giallo con riflessi turchesi

Orion: azzurro con riflessi ametista

Lyra: color oro rosa con riflessi champagne

A me l’illuminante che cambia colore quando viene colpito dalla luce diretta piace un sacco quindi ci farei sicuramente un pensiero.

 

abh-aurora-glow-kit.png

Labbra

Perfetta per chi trucca di mestiere, questa Lip palette è veramente pratica da portare nel proprio kit.

Ha tre file di colori: la prima con tonalità più neutre, la seconda presenta colori un po’ più accesi e poi la terza è quella più utile e che permette di adattare ogni singola colorazione alle proprie esigenze, quindi composta da colori primari, bianco, nero ed un marrone scuro; colori ottimi per scurire, schiarire, cambiare tonalità o sottotono ad un rossetto.

Incluso vi è anche un pennellino con una spatolina nella parte opposta, utilissima per prelevare il prodotto in maniera igienica.

abh-lip-palette

Infine, vi nomino i rossetti liquido, un cult del brand, molto amati anche da me!

Io possiedo le tonalità Sepia, American doll e Dolce e mi piacciono moltissimo. Sì, seccano le labbra, devo ammetterlo, ma i colori sono veramente belli quindi ci metto sopra un po’ di burro cacao quando vedo che la secchezza comincia a notarsi e risolvo così il problema.

Non saranno sicuramente i migliori rossetti liquidi sul mercato (questione estremamente soggettiva!) ma si meritano sicuramente degli swatch in negozio.

abh-american-doll-liquid-lipstick-off.jpg

Siete contenti dell’arrivo di questo brand in italia? C’è qualche prodotto che volete comprare assolutamente?

Fatemelo sapere e, se volete, seguitemi su Instagram dove ho postato vari look ricreati con la Subculture!
Vi aspetto nei commenti per discutere insieme di questo marchio!

Instagram: @dyedalmond

 

201806016207329612995277602

E’ ormai da mesi che lo step a me più importante è diventato quello della base, con una particolare cura alla skin care ma, ovviamente, anche a tutti i prodotti viso, primo fra tutti il correttore.

Non uso il fondotinta e se devo coprire qualche imperfezione o discromia preferisco farlo con il correttore è per questo che sono sempre alla ricerca del Migliore sul mercato… Credo di averlo trovato!

Firmato Estee Lauder e facente parte della linea del ben noto fondotinta, il Double Wear è un correttore estremamente coprente. Dalla texture cremosa si stende in maniera uniforme senza alzarsi o depositarsi in nessuna ruga d’espressione.

Rimane intatto tutto il giorno ed ha la capacità di illuminare la zona perioculare, rendendola fresca per tutto il tempo che lo si indossa, senza segnare ma, anzi, donando un effetto lifting che neanche 24 ore di sonno riuscirebbero a darvi!201806017402103368955028649.jpg

Lasciatemi descrivere qual è stata la situazione del mio contorno occhi, a momenti alterni, negli ultimi 6 mesi, così da farvi capire per bene perché reputi questo correttore una meraviglia.

Ho sempre sofferto di eczema sulle mani ma da questo inverno la dermatite ha colpito la zona dei miei occhi, causandomi pelle estremamente arrossata, infiammata, secca e screpolata ( e veramente dolorante, anche solo passare lo scovolino del gel per sopracciglia mi faceva quasi piangere dal dolore ). Qualsiasi correttore io provassi ad utilizzare si insediava nelle pieghette del contorno occhi ed aderiva alla pelle screpolata facendomi un effetto obrobrioso; se qualcuno avesse dovuto giudicare la mia età guardando solo la zona delle occhiaie ( “coperte” con il correttore ) mi avrebbe sicuramente dato intorno ai 60 anni, purtroppo non scherzo.

Il double wear, steso rigorosamente con le dita, perché ho capito essere il miglior metodo di applicazione per la mia problematica ( altrimenti si stende una meraviglia sia con pennello che spugnetta ) , non mi andava ad enfatizzare nessuna delle problematiche che vi ho appena descritto, rimaneva come in superficie ed una volta fissato con la cipria era perfetto per tutta la giornata. Il mio contorno occhi sembrava stare benissimo, come se non avessi nulla.

Mi ha veramente salvato.

Il prezzo è sicuramente alto, si aggira intorno ai 30 euro, e le tonalità sono poche ( due o tre se non mi sbaglio. Io utilizzavo la più chiara ) ma credo che non smetterò più di ricomprarlo.

Ormai ce l’ho da più di due mesi e lo utilizzo tutti i giorni, ancora sembra non finire quindi è vero, non è economico, ma una volta comprato riuscite ad usarlo minimo tre mesi, perciò è una sorta di piccolo investimento di cui non ve ne pentirete.

A voi i correttori interessano come prodotto make up o vi piace comprare qualcosa di diverso? Qual è il vostro correttore preferito?

Fatemelo sapere nei commenti, e se volete seguitemi anche su instagram dove posto foto ogni giorno di make up look.

Instagram: @dyedalmond

 

 

nfdGiuro che questa volta lo faccio seriamente, giuro che mi metto d’impegno e faccio uscire più articoli a settimana, senza fare interruzioni di mesi ed anni, ve lo giuro.

Mentre cerco di mantenere la mia promessa, ho deciso di cominciare questa nuova rubrica chiamata Tea, biscuits and make up perchè qui vi racconterò tutte le prossime uscite nel mondo make up e mi piace pensarvi a sorseggiare e mangiare qualcosa, in totale relax, mentre leggete questo articolo, quindi spero vivamente che vi piaccia!

Lunar beauty

Il nuovissimo brand di Mannymua ha ufficialmente svelato il progetto a cui il creatore ed il suo team stavano lavorando da anni, ormai. Il prodotto in questione è una palette chiamata Life’s a drag, ispirata al mondo delle drag queen, mondo dal quale prendono i nomi tutti gli ombretti contenuti all’interno.

La palette possiede 11 matte, 1 satinato e 2 shimmer e si divide in toni neutri ed in colori più accesi e vivaci per rendere unico ogni look!
All’interno sarà presente uno specchio ed un doppio pennello.

Cattura

KKW Beauty

Kim Kardashian ha aggiunto alla sua linea di cosmetici dei rossetti e delle matite labbra.

Dal finish cremoso, questi rossetti vengono proposti in 8 tonalità, esclusivamente nude, in pieno stile Kim K, mentre per le matite saranno disponibili solo 3 colorazioni. Entrambi i prodotti saranno lanciati sul mercato in  data 08/06.

Il prezzo delle matite sarà di $12 mentre quello dei rossetti sarà di $18 l’uno, tuttavia è disponibile anche un bundle grazie al quale al costo di $144 potete avere tutte le tonalità… Non risparmierete neanche un centesimo ma qualora vi dovessero piacere tutte le tonalità, le potreste avere senza doverle selezionare una per una e mettere tutte nel carrello.

Ah Kim, come ci vieni in contro te, mai nessuno!

iji

Nabla

Come saprete ormai tutte, Nabla è finalmente uscita con una linea per la base quindi correttore, cipria, pennello da correttore, pennello da cipria, spugnetta simil beauty blender ed una beauty bag.

Sono stati già inviati i primi pacchi agli influencer e quindi sicuramente avrete già visto in giro la collezione ma comunque la riporto anche qui.

 

In uscita il 7 giugno, i prezzi saranno:

🔹Close-Up Baking & Setting Powder €18
🔸Close-Up Concealer €15,90
🔹Powder Brush €14,50
🔸Concealer Brush €9,50
🔹Smooth & Blend Makeup Sponge €8,50
🔸Fluffy Makeup Bag €12,90

Per ora ho visto Mynudelips provare correttore e cipria e devo dire che l’effetto non mi dispiaceva! Staremo a vedere!

Too Faced

Per i 30 anni del marchio, too faced ha deciso di riportare in vita gli OG, ovvero gli ombretti originals, quelli con cui ha iniziato e con cui il brand si è fatto conoscere; a questi si aggiungono i reinvented quindi una ricreazioni delle vecchie shade ma adattate alle formulazioni moderne, i gusti e la moda odierni.

La data di uscita ancora non è stata resa pubblica ma appena saprò qualcosa vi aggiornerò

A voi convince?

Nonostante il pack esterno sia molto carino, lo trovo estremamente noioso ed avere due colorazioni molto simili ma solo riformulate mi sembra un po’ ridondante e poco utile. Però aspetto di sentire le vostre idee al riguardo.

 

tf

Beauty Blender

La pagina instagram di Beauty Blender è diventata blu in onore del nuovo colore della celeberrima spugnetta.

Il prezzo rimane invariato ma il colore passa dal rosa a questo blu intenso chiamato appunto Sapphire.

bbl.PNG

Beauty Bakerie

Il brand ispirato alla cucina ci ha deliziati con la vista di quello che sarà un nuovo lancio per la stagione estiva, una palette di illuminanti chiamata Milk&Honey ed un pennello per l’applicazione.

Sul profilo instagram di Cashmere Nicole (@cakeandcashmere) troverete un giveaway, qualora vi interessasse!bb+.PNG

Jeffree Star Cosmetics

Il brand di jeffree star ha annunciato l’uscita della nuova palette Thirsty per la collezione estate 2018. Se il packaging arancione urla sole, caldo e mare, l’interno richiama ancora di più queste vibe estive con coralli, gialli e blu.

La palette sarà disponibile dal 16 giugno al prezzo di $48

jn

Oltre alla palette viene lanciato anche un bundle di mini rossetti liquidi ispirati alla bandiera LGBTQ+, gli illuminanti skin frost, nuovi rossetti liquidi e scrub labbra e dei nuovi specchi a forma di ghiaccoli.

jj

Quali sono le uscite che più vi intrigano?

Onestamente le palette Life’s a drag e Thirsy mi piacciono da impazzire e molto probabilmente le comprerò.

A voi come sembrano?

Vi piace questa rubrica? Avete aggiunto qualcosa alla vostra wishlist?

Fatemelo sapere nei commenti e non dimenticate di seguirmi anche su Instagram dove posto quotidianamente foto di make up look, fate un salto anche nelle storie in evidenza dove troverete un tutorial su come edito le mie foto ed alcuni dei miei prodotti bocciati o promossi.

INSTAGRAM @dyedalmond

 

Bentornati sul mio sito e benvenuti se siete qui per la prima volta,

Oggi vi recensisco la molto discussa Naked heat palette della urban decay. Reperibile nei vari store online e fisici al prezzo di 51,00€.

Contiene tutte tonalità calde, perfette per la stagione fredda.

IMG_20171116_134903.jpg

Passiamo alla descrizione di ogni colore:

Ounce: un color vaniglia luminoso, i cui glitter sono talmente piccoli da essere impercettibili una volta stesi ma che donano dimensione e luminosità alla palpebra. Molto facile da sfumare.

Chaser: nude opaco molto chiaro, perfetto come colore di transizione e sfumatura per le carnagioni più chiare. La sfumabilità è ottima e si applica senza creare macchie.

Sauced: terracotta chiaro opaco. ottimo per scaldare la piega ed aiutare a sfumare gli altri ombretti. Non da nessun problema nell’applicazione, non ha il problema del fallout ed il pigmento rimane intenso anche durante la sfumatura.

Low blow: marrone neutro opaco, utile per smorzare il caldo degli altri toni della palette. Come potete vedere, lo swatch non è omogeneo ma applicandolo sull’occhio non presenta lo stesso problema.

Lumbre: rame shimmer con riflessi dorati dalla scrivenza e pigmentazione piena, il colore non cade ma rimane aderente alla palpebra senza muoversi durante la giornata. Non da nessun problema di applicazione.

He devil: rosso bruciato opaco molto intenso ma poco omogeneo nella scrivenza quando si fanno degli swatch, ma questa problematica non si presenta lavorandolo sull’occhio. Quando lo si preleva con il pennello verrà rilasciato un po’ di eccesso di pigmento ma non credo sia nulla di così rilevante; non ha nessuna influenza sulla performance o qualità del prodotto.

Dirty talk: rame puro shimmer. Colorazione letteralmente perfetta, non posso trovarle nessun problema; scrivenza, pigmentazione, omogeneità altissima e nessun problema di fall out.

Scorched: rame shimmer con glitter dorati, molto simile al precedente ma leggermente più scuro. Anche questo è un ombretto impeccabile, non mi è possibile nominare nessuna pecca!

Credo che la qualità di questi due ultimi ombretti si capisca benissimo anche dagli swatch quindi non penso debba dilungarmi più di tanto sulla loro descrizione.

Cayenne: color cannella scuro matte. Presenta una scrivenza poco omogenea, come si vede dalla foto, per il processo di “campionatura”. Durante l’applicazione sull’occhio può depositarsi su alcuni punti piuttosto che in altri ma questo si risolve facilmente concentrando l’applicazione nelle parti interessati, non creerà macchie. Risulta più polveroso rispetto gli altri ombretti.

En fuego: borgogna opaco dal tratto non perfettamente omogeneo ma sfumandolo e lavorandolo non farò effetto chiazzato. La sfumatura è molto semplice nonostante sia uno dei colori più scuri della palette. Al tatto risulta molto secco ma non così tanto quanto il prossimo di cui vi parlerò.

Ashes: colore violaceo molto scuro con sottotono marrone caldo. Questo è l’ombretto più secco e meno cremoso di tutta la palette. Questa caratteristica non crea molti problemi durante l’applicazione ma vi consiglio di lavorarlo in piccole zone, applicandolo poco alla volta.

Ember: borgogna scuro shimmer con base nera. Data l’intensità del pigmento, darà il problema del fallout e residui di colore sul contorno occhi ma è un problema che si risolve pulendo la zona sporcatasi con un pennello non utilizzato. Nonostante la base scura, i glitter rimangono intensi ed il colore continua a percepirsi senza sbiadire mai nel nero della base.

Riassumendo, i colori opachi sono tutti secchi rispetto gli ombretti che ho trovato in altre palette di too faced, the balm, nyx, nars, sleek, make up revolution, mua, makeupgeek ecc; tuttavia questa è la mia prima palette urban decay e non so se sia una loro caratteristica. I colori shimmer sono invece tutti pieni e coprenti fin dalla prima passata. La durata è ottime ed i pigmenti, sia matte che luminosi, rimangono intensi per tutta la giornata.

In generale, trovo che sia una palette molto buona, con difetti ma non così importanti in quanto l’applicazione risulta facile e la sfumatura veloce. Il risultato finale è pulito e preciso, nessun ombretto crea macchie né problemi in grado di rovinare il look.

Ritengo che non sia una palette estremamente versatile, o meglio, la scala cromatica è quella che vedete in foto, non ci si può sbizzarrire con tonalità più accese o particolari. Si possono fare look diversi, da giorno o da sera, ma tutti sul rosso. E’ sicuramente perfetta per un look basic e sul neutro. Proprio per questo credo che sul mercato ci siano altre palette che possano offrire una migliore varietà di colorazioni come la Dreamy di Nabla, le varie palette di Tarte che si avvicinano tutte ai toni di questa, la Sweet peach di Too faced ma anche la Desert dusk di huda beauty e molte altre.

Voi avete mai provato questa palette? Possedete altri ombretti Urban decay? Gli opachi tendono ad essere molto secchi?

Fatemelo sapere nei commenti e, se volete, nell’attesa del prossimo post, seguitemi su Instagram cliccando qui

 

 

Bentornati e benvenuti.

Vi presento il blog in una veste completamente nuova, con un nome ed una grafica nuovi e vi introduco così ad un progetto migliore, più curato esteticamente e più pulito nelle linee e nei dettagli, spero lo apprezziate.

Lasciamoci alle spalle Jumpintotheybeauty e ricominciamo con Dyed Almod!

Per il mio rientro ufficiale, ho deciso di parlarvi di correttori, tanto trattati su questa pagina e da me tanto amati; credo che siano uno dei miei prodotti preferiti quindi oggi vi elencherò i miei cinque preferiti nella fascia economica.

  • ACCORD PARFAIT, L’OREAL

 Nella tonalità IVORY

E’ il correttore più giallo fra i miei preferiti ed il suo colore mi permette di illuminare il contorno occhi in maniera eccellente. Generalmente, lo applico al di sopra degli altri, per apportare luce e luminosità allo sguardo.

Ha una consistenza cremosa e la coprenza è media ma stratificabile, anche se, qualora sceglieste di acquistare questa tonalità, non vi consiglio di utilizzarlo come correttore per correggere le occhiaie in quanto tutto questo giallo potrebbe andare ad ingrigirle e fare l’effetto contrario ma piuttosto di usarlo sul contorno occhi già corretto per un effetto luminoso.

Non si infila nelle pieghette, non enfatizza i pori e leviga la pelle. La coprenza rimane inalterata per sei ore anche senza cipria.

  • LIQUID CAMOUFLAGE, CATRICE

Nella tonalità 020, LIGHT BEIGE

Dal sottotono rosato questo correttore ha la caratteristica di essere waterproof quindi a lunghissima durata anche con molta umidità. Per questa sua caratteristica l’ho utilizzato moltissimo questa estate.

Ha una consistenza che tende al liquido, si stratifica in maniera molto facile e copre le occhiaie in maniera impeccabile. Tuttavia si ossida di quasi una tonalità quindi vi consiglio di comprarne uno più chiaro rispetto la vostra pelle, onde evitare che diventi troppo scuro.

L’effetto è naturale anche se non leviga la pelle, ma non per questo esalterà le linee d’espressione intorno gli occhi.

  • GOTCHA COVERED CONCEALER, NYX

Nella tonalità GCC02

Questo è il correttore più spesso, corposo e coprente dei cinque. Ha una colorazione che tende al rosato ed una consistenza piuttosto appiccicosa ed un finish quasi oleoso.

La coprenza è molto alta ma ve lo sconsiglio per le occhiaie in quanto tende ad andare nelle pieghe proprio per questa sua “oleosità”.

Tuttavia, se andate di fretta, non avete tempo di stratificare altri correttori e volete una coprenza impeccabile, applicatelo con le dita e non fissatelo con la cipria ma ritoccatelo durante il giorno picchiettando con i polpastrelli per distendere eventuali increspature.

E’ l’unico fra quelli di cui vi sto parlando in grado di coprire macchie di colori, ecco perchè mi torna utile quando devo pulire un trucco occhi, una linea di eyeliner o fare una cat crease!

  • AFFINITONE, MAYBELLINE

Nella tonalità 02 NATURAL

Questo è il correttore con la tonalità più vicina al colore della mia pelle ma con un sottotono salmone che contrasta bene lo scuro delle miei occhiaie.

Me ne basta poco per avere il contorno occhi corretto senza temere uno stacco troppo evidente fra l’aerea corretta ed il resto del viso.

La coprenza è media ma ho capito che se si trova il colore giusto non c’è neanche bisogno di stratificarlo, inoltre si ottiene un effetto seconda pelle, è quello che permette di avere l’effetto più naturale possibile in questa lista.

Non va nelle pieghe, dura molto ma vi consiglio di fissarlo per garantirvi una durata impeccabile

  • HD STUDIO PHOTOGENIC CONCEALER, NYX 

Nella tonalità 02 CW

Nyx offre sicuramente il range cromatico più ampio che rende questo correttore, esattamente come il gotcha covered, utilizzabile da un grande spettro di persone e direi che questa è già una caratteristica degna di nota.

La 02 CW è un color rosa chiaro che è quindi molto buono per correggere le occhiaie scure, anche se poi farò una seconda passata del true match della l’oreal in modo da bilanciare bene il colore e renderlo più vicino alla mia carnagione. Ne basterà pochissimo per ritrovarsi uno sguardo già più fresco e riposato.

La consistenza è più cremosa rispetto i primi due correttori di cui vi ho parlato e sulla pelle rimane più spesso, per questo vi consiglio di sfumarlo con una spugnetta bagnata in modo da togliere gli eccessi.

Non enfatizza i pori e lascia l’incarnato ben coperto per tutta la giornata anche senza l’utilizzo della cipria.

 

Quali sono i vostri correttori preferiti? Vi piace il nuovo stile del blog? Cosa vorreste vedere nei prossimi post?

Fatemelo sapere nei commenti e se nell’attesa del prossimo articolo volete seguirmi su Instagram vi basterà cliccare qui e troverete moltissime ispirazioni make up!

 

 

Il Miglior Correttore Nei Supermercati?

Bentornati sul mio blog e benvenuti a coloro che leggono quello che scrivo per la prima volta,

dopo aver provato tantissimi correttori ed averli anche amati molti, posso però dire di aver trovato il mio preferito in assoluto; passerò quindi ad elencarvi le caratteristiche che lo rendono così formidabile!

• copertura ottimale delle occhiaie e delle piccole imperfezioni

• facile sfumabilità sia con le dita che con la spugnetta

• non alza il fondotinta o qualsiasi altro prodotto possa essere stato applicato precedentemente

• si può stratificare senza appesantire il contorno occhi

• effetto seconda pelle, finish ultra naturale nonostante sia abbastanza spesso come correttore

IMG_20170614_095309
• io possiedo la tonalità numero 2, natural, che appena la si applica risulta rosata ma va benissimo anche per me che ho un sottotono giallo. Ho notato infatti che, una volta sfumato, il colore si adatta al vostro colorito naturale e dopo un po’ di minuti è come se si ossidasse, imitando il colore del vostro viso ed amalgamandosi perfettamente alla base

• la durata è altissima, io lo indosso dalla mattina alla quattro, ci vado a lavoro, torno a casa all’una del pomeriggio ed è ancora coprente come appena messo, inoltre se non posso struccarmi, arrivo a fine serata con le occhiaie perfettamente nascoste

• non si infila nelle pieghette

• non secca il contorno occhi

Nonostante sembri essere perfetto vi devo avvertire che ha un odore abbastanza forte che però non da fastidio una volta applicato. In Polonia sono presenti quattro tonalità, che possono andar bene per degli incarnati chiari e abbronzati, ma di certo non chiarissimi né scuri; in Italia, da quanto mi compare sul sito, vengono vendute solamente due colorazioni e questo è veramente un peccato perché riduce ad una piccolissima sezione gli acquirenti di un prodotto che invece potrebbe essere amato da tantissimi.

Okay, ora che avete letto le meravigliose caratteristiche, posso finalmente mostrarvi il tanto amato correttore:
IMG_20170614_095232

VOLEVO ANCHE INFORMARVI CHE HO APERTO UN ALTRO BLOG IN CUI SCRIVO TUTTO QUELLO CHE MI PASSA PER LA TESTA, TUTTE LE COSE CHE NON DICO AD ALTA VOCE, SE VI É PIACIUTO IL MIO POST “UN GIOCO A CUI NON SAPPIAMO GIOCARE” E VOLETE LEGGERE COSE SIMILI, SEGUITEMI PURE SU THEWORDSIDONTSAY

Ritornando al correttore, voi lo avete mai provato? Cosa ne pensate? Vi aveva mai incuriosito?

Fatemelo sapere nei commenti e, se volete, seguitemi sui miei social:

instagram: https://instagram.com/dyedalmond/ ( è il social che più uso: carico giornalmente foto di trucchi e make up! )

google+ : https://plus.google.com

pinterest: noemjitb

influenster: noemi c

bloglovin’: jump into the beauty

 

vi aspetto su tutti i miei social, altrimenti, ci vediamo sempre qui con il prossimo  articolo

 

                FontCandy